Oltre i Porti chiusi e il Decreto sicurezza, la sfida de “Il Sorriso di Daniela”: aiutiamoli a casa loro con lavoro e istruzione. Ecco l’ultimo progetto realizzato

Decreto sicurezza, Porti chiusi, Maurizio Socci Presidente Onlus aiutare Africa e africani a casa loro

Oltre i Porti chiusi e il Decreto sicurezza, la sfida de “Il Sorriso di Daniela”: aiutiamoli a casa loro con lavoro e istruzione. Funziona!

#aiutiamoliacasaloro per noi non è solo uno slogan vuoto che serva a lavarsi la coscienza o a scaricare i problema sugli altri. #Aiutiamoli a casa loro perché così, come sosteneva il nostro compianto Franco Grasso, solo così svuotiamo i #barconi, combattiamo gli #scafisti.

Aiutiamoli a casa loro: l’esempio di Kasaala. Andare oltre gli slogan. Sì, ma come? Noi de Il sorriso di Daniela lo facciamo con le #armi del #lavoro e dell’#istruzione. Perché chi ha un lavoro non scappa verso l’Europa, rischiando la #morte. Chi ha un lavoro in Africa vive!

Mentre in Italia il dibattito politico si divide sul DECRETO SICUREZZA ecco l’ultimo progetto compiuto da “Il Sorriso di Daniela” in Uganda, a Kasaala: una palazzina per la scuola tecnica dei mestieri di #Kasaala(#Uganda) sostenuta da Padre Giorgio Previdi. Quest’estate, nel reportage che ho realizzato per ÈTv Marche, era poco più che un mucchio di mattoni con un tetto di lamiera (vedi foto).

Oggi è una costruzione solida, che sfornerà tanti bravi muratori! Grazie di cuore a Gabriella Storani Calisto Maurilli Alessandro Tizzani e a tutti i benefattori della nostra associazione! Aiutaci ad aiutare l’Africa, per aiutare l’Europa!

Maurizio Socci

 

aiutiamoli a casa loro, il reportage - Maurizio Socci
aiutiamoli a casa loro, il reportage – Maurizio Socci

Leave a Response