Minacce e botte per un regolamento di conti. Denunciati due uomini

CIVITANOVA – Lo minacciano con un coltello, lo picchiano fino a fargli perdere i sensi per un presunto regolamento di conti, ma poi, vista la gravità delle ferite lo portano all’ospedale.

I carabinieri della Compagnia di Civitanova, hanno identificato e denunciato gli autori di un pestaggio e di una rapina ai danni di un ventisettenne tunisino, irregolare e senza fissa dimora.

Il fatto è accaduto all’una di notte di venerdì, nei pressi della rotatoria di San Marone. Al termine degli accertamenti i due uomini, un 51enne di Loreto ed un 28enne di Ancona, sono stati denunciati a piede libero per concorso in rapina e lesioni personali. Per quanto riguarda la vittima, invece, irregolare sul territorio nazionale, è stata segnalata al competente Ufficio Stranieri e sono state avviate le procedure previste per l’espulsione.

Leave a Response