Latitante ricercato da 10 anni, si nascondeva a Castelnuovo di Recanati. Deve scontare 30 anni di carcere

RECANATI- Si nascondeva a Castelnuovo di Recanati il latitante tunisino di 37 anni ricercato dal 2011. La sua fuga è terminata con il blitz dei carabinieri della stazione di Recanati e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Civitanova Marche che lo hanno stanato nell’appartamento dove si nascondeva. Per il pericoloso criminale sono scattate le manette, ora dovrà scontare 30 anni di carcere.

Su di lui pendeva da parte della Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Ancona un ordine di carcerazione per reati commessi nella provincia di Macerata dal 2003 al 2007: resistenza a pubblico ufficiale, rapina, lesioni aggravate, violenza privata, furto, danneggiamento, ricettazione, spaccio di sostanze stupefacenti, fuga dopo incidente stradale, violazione foglio di via aggravata.

Probabilmente il tunisino, senza fissa dimora e con ben 17 alias, era rientrato in Italia recentemente a bordo di un barcone. È stato condotto presso la casa circondariale di Fermo.

 

Leave a Response