Qualità della vita, Ascoli al 27esimo posto in Italia

ASCOLI- Qualità della vita 2018 nelle 107 province italiane, dall’indagine annuale del Sole 24 ore, nelle Marche Ascoli è la migliore: si piazza al 27esimo posto ma perde 12 punti. Sale Ancona che ne guadagna sei e conquista la 31esima posizione, seguita da Macerata, 32esima, che perde un punto rispetto al 2017. E poi, Pesaro Urbino al 42esimo posto, ben otto posizioni sotto lo scorso anno e Fermo al 50esimo posto sale di 6 punti.

Ascoli è al secondo posto nel settore affari e lavoro e insieme a Macerata e Fermo è tra le top ten per numero di imprese registrate, e quarta per start up innovative. Ancona vanta il minor gap in Italia nelle retribuzioni nette di uomini e donne. Le cinque province marchigiane si piazzano tutte bene nel settore cultura e tempo libero con Ascoli Piceno quarta, Macerata nona, Fermo 18esima, Ancona 20esima, Pesaro Urbino 27esima, tutte in crescita. Secondo l’indagine del Sole 24 Ore, la provincia italiana dove si vive meglio è Milano, la peggiore è Vibo Valentia.

Leave a Response