Vandali degli autobus, incastrato uno dei writer dalle telecamere

ANCONA – Individuato dai Carabinieri di Ancona uno degli autori delle numerose scritte comparse in alcuni autobus dell’azienda Conero Bus di Ancona nei mesi di agosto e settembre, imbrattando sedili pavimentazioni e paratie interne dei mezzi.

Si tratta di un giovane italiano 27 enne incensurato, residente nella provincia anconetana, che adesso dovrà rispondere del reato di deturpamento e imbrattamento di cose altrui. L’individuazione è stata resa possibile grazie alle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza, di cui sono dotati i mezzi di trasporto.

Per il reato oltre all’applicazione della pena di reclusione fino ad un massimo di 6 mesi e del pagamento di una multa variabile dai 300 a 1000 euro, si prevede in caso di condanna l’obbligo di ripristino e di ripulitura dei luoghi. I carabinieri sono tuttora al vaglio di altri 7 episodi e sono pienamente fiduciosi di riuscire a risalire all’identità degli autori.

Leave a Response