Investito da auto pirata in Versilia, è il figlio del Rettore dell’Unicam. Non sarebbe in pericolo di vita

CAMERINO- Non è in pericolo di vita Lorenzo Pettinari, il figlio del rettore dell’Università di Camerino Claudio Pettinari, investito la notte di Halloween fuori da una discoteca sul lungomare di Marina di Pietrasanta in Verislia insieme a due amici. L’auto pirata che li ha travolti intorno alle 4 del mattino non si è fermata a soccorrere i ragazzi. Soltanto nel pomeriggio il conducente, un 31enne italiano nato in Germania, residente a Lucca, si è presentato con l’avvocato dai carabinieri che hanno avvisato la Polstrada. Lorenzo Pettinari, studete di Fisica all’Università di Pisa, si trova ancora ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Versilia ma non sarebbe in gravi condizioni. Più preoccupanti invece le condizioni degli altri due: una 34enne originaria di Sassari e un 19enne di Ostuni.

Leave a Response