Lite al Tuodì della Palombella, pugno alla cassiera

ANCONA- Lite questa mattina al supermercato Tuodì alla Palombella di Ancona. Una famiglia di origine rom, padre madre e figlio minorenne, è entrata nel supermercato di via Flaminia intorno alle 9. Il direttore avrebbe iniziato a controllarli e il capofamiglia, sentendosi osservato avrebbe accusato il responsabile del supermercato di seguirli per prevenire eventuali furti. Ne sarebbe scaturito un diverbio, la moglie dell’uomo avrebbe iniziato ad inveire contro una cassiera di 46 anni e le avrebbe tirato un pugno. Allertati i carabinieri, la famiglia è scappata prima del loro arrivo. Oltre ai militari dell’Arma, sul posto è intervenuta anche un’ambulanza della Croce Gialla di Ancona che ha trasportato la cassiera ferita al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette per accertamenti. Non è in gravi condizioni.

Leave a Response