Insulti, minacce, diritto d’autore: la giungla del web. Cosa c’è da sapere

Sul web è possibile scrivere, pubblicare e condividere tutto? La risposta sarebbe scontata, No. Eppure nella giungla dei social poco si sa cosa si rischia, per esempio una denuncia e un processo. E’ il caso recente di un artigiano di 41 anni di Castelfidardo, indagato per diffamazione aggravata e minacce dopo aver scritto insulti su Internet all’ex presidente della Camera, Laura Boldrini.

Così la pericolosa “giostra” del web torna protagonista a “Buongiorno Marche”, in onda lunedì 17 settembre, dalle 7 alle 9, su E’tv Marche.

In studio, dalle 8 alle 8.30, Tommaso Rossi, avvocato, referente dell’associazione “Fatto e diritto”.

Al centro della trasmissione anche la nuova direttiva europea sul Copyright, il diritto d’autore, che prevede, tra le altre cose, la “link tax”, ovvero una remunerazione equa per gli autori i cui contenuti vengono condivisi sul web e quindi un “filtro” per bloccare l’utilizzo non autorizzato dei contenuti altrui.

Per intervenire 349.3918169, via sms e whatsapp.

 

Leave a Response