Fibrosi cistica: manca il reparto. Cena solidale in nave – VIDEO

ANCONA – Una cena solidale in nave con una raccolta fondi per costruire un reparto di Fibrosi cistica agli Ospedali Riuniti di Ancona. Un modo per dare un’assistenza adeguata ai pazienti della malattia genetica più diffusa, in cura all’omonimo Centro. Attualmente i pazienti ricoverati vengono spostati tra i vari reparti, fatto che produce un pendolarismo sanitario interno per pazienti e famigliari di una patologia anche mortale.

La risposta potrebbe arrivare dall’iniziativa “In nave con il cuore”, organizzata dalla Lifc Marche, in programma per giovedì 20 Settembre 2018 alle 19.30, a bordo della nave Superfast nel porto di Ancona.

Guarda il video:

Fibrosi cistica, cena in nave per la malattia invisibile

La chiamano la malattia invisibile, tra quelle genetiche gravi più diffuse: la fibrosi cistica. Agli Ospedali Riuniti di Ancona esiste un centro regionale, con oltre 200 pazienti, ma mancano i posti letto. Raccolta fondi dell'associazione regionale con una serata evento in nave.#fibrosicistica LIFC Marche, Sara Bonanomi, #lifc

Publiée par ÈTv Marche sur Samedi 8 septembre 2018

Il programma della serata prevede una cena a base di cucina greca e verdicchio marchigiano, con il sottofondo musicale di Susanna Amicucci & Sabino Morra. L’evento è organizzato in collaborazione con il Rotary Club di Ancona.

Per informazioni è possibile telefonare al al numero telefonico 071.202034 oppure inviare una email all’indirizzo info@webtours.it.
La Fibrosi Cistica (FC) è la più diffusa patologia genetica tipica del ceppo caucasico,  con esito mortale. Si stima che colpisca un neonato ogni 2500 circa. Essendo una malattia geneticamente recessiva, una persona sana, ogni 25 circa, è portatrice di una mutazione del gene che la provoca; nelle Marche i portatori sono circa 60.000.

Leave a Response