Droga, boss arrestato ad Ancona. Indagini in corso

ANCONA – E’ stato arrestato ad Ancona uno dei capi di un’organizzazione di origine pugliese dedita al traffico di sostanze stupefacenti. In totale sono 11 le Ordinanze di Custodia Cautelare in carcere emesse dalla Procura di Taranto all’interno dell’operazione “Bazar”.

Il blitz nel capoluogo è stato messo a segno dalla Squadra mobile di Ancona, in collegamento con quella tarantina. L’uomo, C. L., 44 anni, al vertice della struttura malavitosa, è stato raggiunto in zona Piano San Lazzaro. Quando gli agenti di polizia hanno fatto irruzione, nelle prime ore dell’alba, l’uomo stava ancora dormendo con la sua compagna nei confronti della quale sono in corso accertamenti.

Non si esclude che potesse trovarsi ad Ancona per permettere all’organizzazione criminale di penetrare nel mercato dorico dello spaccio di stupefacenti.

L’operazione “Bazar”, riguarda il traffico di sostanze stupefacenti di ogni tipo, ovvero eroina, cocaina, marijuana ecc. proveniente da diverse province e confluenti nella cittá pugliese.

Le indagini della Polizia di Stato hanno permesso di accertare centinaia di cessioni di droga al giorno, per tutto il giorno (h 24) anche mediante l’uso di panieri calati dagli spacciatori dai balconi delle loro abitazioni con uso di funi, oppure attraverso le inferriate di cancellate e ringhiere di altrettante abitazioni collocate ai piani terra.

Leave a Response