Estate infinita ma tuffi vietati a Portonovo: c’è l’alga tossica

PORTONOVO – Sole splendente, temperature miti e ancora voglia di vacanze: è un’estate infinita quella sulla Riviera del Conero ma con qualche limitazione per quanto riguarda i tuffi.

A seguito dei campionamenti effettuati dall’Arpam per il monitoraggio dell’alga tossica Ostreopsis Ovata, la cui consistente presenza era già stata accertata in zona Passetto Ascensore e Pietralacroce Scalaccia, è stata rilevata una massiccia presenza della fioritura algale anche nelle acque della Grotta Azzurra e in quelle di Portonovo, zona Fortino Napoleonico.

Per tale motivo il divieto di balneazione – che permane al Passetto e a Pietralacroce – viene esteso alle due ultime località fino alla completa scomparsa del fenomeno.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response