La banda del colpo in gioielleria finisce in trappola – VIDEO

CAMERANO – Il colpo, la fuga, l’arresto. Il blitz alla gioielleria “Blue Spirit” al Grotte Center di Camerano è finito con le manette dei carabinieri per sei degli otto uomini della banda, gli ultimi due hanno le ore contate.

Gli arrestati sono tutti rumeni di etnia rom. A capo della banda, che ha tentato il bottino da 120 mila euro, danni compresi, Marian Doru Cretu, 28 anni, il più anziano. Addosso lui sono stati trovati alcuni gioielli, per un valore di 800 euro, parte delle refurtiva recuperata.

Guarda il servizio…

La banda del colpo in gioielleria finisce in trappola

Il colpo, la fuga, l'arresto. Il blitz alla gioielleria "Blue Spirit" al Grotte Center di Camerano è finito con le manette dei carabinieri per sei degli otto uomini della banda, gli ultimi due hanno le ore contate.Gli arrestati sono tutti rumeni di etnia rom. A capo della banda, che ha tentato il bottino da 120 mila euro, danni compresi, Marian Doru Cretu, 28 anni, il più anziano. Addosso lui sono stati trovati alcuni gioielli, per un valore di 800 euro, parte delle refurtiva recuperata.Centro Commerciale Grotte Center,

Publiée par ÈTv Marche sur Samedi 8 septembre 2018

Leave a Response