Post sisma, dopo Sarnano la Fondazione di Bocelli progetta anche la scuola di Muccia – VIDEO

MUCCIA – Dopo la realizzazione della scuola ‘Giacomo Leopardi’ di Sarnano, in provincia di
Macerata, inaugurata nel maggio scorso e realizzata in soli 150 giorni, la Fondazione di Andrea Bocelli ha deciso di realizzare un nuovo edificio anche nel comune di Muccia, a pochi chilometri di distanza dal secondo cratere del sisma. Il progetto per i bambini della materna e della scuola primaria, fa sapere la fondazione in un comunicato,  è già stato definito: la demolizione delle vecchie strutture e la costruzione delle nuove verrà avviata di concerto con gli uffici del Commissario Straordinario del Governo per la Ricostruzione.

La nuova struttura scolastica definitiva verrà donata, come nel caso di Sarnano, “chiavi in mano” all’amministrazione locale.
“Nel Comune ad oggi, la quasi totalità delle famiglie vive nei nuclei abitativi modulari e i bambini fanno lezione nei container, il 95% delle abitazioni è inagibile, ma qui, la volontà di rimanere nella propria terra, lo spirito di comunità è forte e va oltre le difficoltà del riorganizzare la propria quotidianità. E’ per questo motivo che ABF ha scelto di riportare un punto di riferimento importante come la scuola in questo paese, per restituire agli studenti e alle loro famiglie una struttura funzionale, sicura e che possa offrire anche spazi di aggregazione oltre che didattici.

“La nostra mission, empowering people and communities, ci guida nel nostro operato cercando di ideare progetti che guardino al medio-lungo periodo andando a creare e/o ripristinare condizioni di vita che permettano la piena espressione del potenziale dell’individuo e delle comunità. Anche a Muccia quindi un progetto che va oltre l’emergenza” – dice il Vice Presidente Veronica Berti
Bocelli.

Come contribuire. La raccolta fondi è già avviata, si può contribuire in diversi modi. In particolare dal 26 agosto al 11 settembre la campagna SMS Solidale “ Con Te – Educare per
Crescere” con il numero 45580 sarà dedicata al progetto. Sarà possibile donare chiamando da fisso (5 e 10 euro) e/o inviando da mobile (2 euro). Inoltre è possibile inviare la propria donazione con bonifico bancario IBAN IT78G0523271030000000013903 sul C/C intestato alla Fondazione Andrea Bocelli o con carta di credito su dona.andreabocellifoundation.org.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response