Casolare abbandonato, trasformato in un deposito di bici rubate a Senigallia

SENIGALLIA – Scoperto un deposito di biciclette rubate in un vecchio casolare disabitato, in un campo in zona Saline, a Senigallia.

Autori del ritrovamento gli agenti del Commissariato di P.S. di Senigallia, durante un sopralluogo eseguito a seguito di una segnalazione su movimenti sospetti nel casolare.

Circa una trentina le bici rinvenute dai poliziotti in una delle stanze del casolare, la maggior parte delle quali per adulti, ma anche da bambino. Alcune erano ancora in buone condizioni, altre usurate o prive di alcuni elementi ( ruote, sellino etc..), ma comunque per la maggior parte ancora utilizzabili.

Dalle informazioni raccolte dalla Polizia è probabile che da alcuni giorni il casolare fosse diventato un punto sicuro in cui depositare le biciclette, verosimilmente rubate in città.

Negli ultimi giorni infatti sono arrivate in Commissariato diverse denunce per furto di biciclette, specie in zone prossime al lungomare, dove in alcune occasioni è stata segnalata dai cittadini alla Polizia, la presenza di furgoni su cui venivano caricate delle biciclette.

Sono in corso accertamenti per risalire ai responsabili che hanno condotto le bici nel casolare abbandonato. Le bici sono state recuperate e successivamente trasferite al deposito della Polizia Locale.

Leave a Response