Salesi, ecco il robot amico dei piccoli pazienti – VIDEO

Si chiama Estrabot: è un robot umanoide alto 60 cm che grazie a sensori, fotocamere, microfoni e un giroscopio collegati a un sofisticato software, può muoversi, parlare, ballare, cantare e interagire con le persone in 19 lingue.

E’ stato donato alla Fondazione Ospedale Salesi dall’azienda Estra Prometeo e da oggi servirà a stimolare e rallegrare i piccoli ricoverati del Salesi, coadiuvando le terapie dei reparti di spirometria e chirurgia.

Guarda il video:

Salesi, ecco il robot amico dei piccoli pazienti

Si chiama Estrabot: è un robot umanoide alto 60 cm che grazie a sensori, fotocamere, microfoni e un giroscopio collegati a un sofisticato software, può muoversi, parlare, ballare, cantare e interagire con le persone in 19 lingue.E' stato donato alla Fondazione Ospedale Salesi dall'azienda Estra Prometeo.Estra Prometeo – L'energia a Km zero, Giorgio Moretti, Moretti Comunicazione, Fondazione Salesi

Publiée par ÈTv Marche sur Mercredi 11 juillet 2018

 

Leave a Response