Sos solidali post sisma, c’è l’ok per la grotta sudatoria di Acquasanta

ACQUASANTA TERME – “La grotta tornerà finalmente a vivere!”, così scrivono il sindaco Sante Stangoni e l’amministrazione comunale sul profilo facebook del Comune di Acquasanta Terme, dopo la riunione di ieri a Roma del Comitato dei Garanti per deliberare sui fondi degli sms solidali post sisma da distribuire per i progetti sul territorio.

Deliberato lo stanziamento di 3 milioni di euro degli sms solidali destinati alla piscina e alla grotta sudatoria di Acquasanta Terme (Ascoli Piceno), Comune colpito dal terremoto del 2016.  “Questi soldi andranno ad aggiungersi agli altri 3 milioni di euro già stanziati dal Cipe per il recupero. Un momento storico importantissimo per la nostra comunità”, dice il sindaco. 

“Grazie alla Regione Marche, al Fai – ha aggiunto – e ai novemila firmatari della campagna ‘I luoghi del cuore’, ai tecnici che ci hanno supportato nella fase progettuale e a tutti i cittadini che ci sono stati vicini in questo anno e mezzo di intenso lavoro”.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response