Arrestato spacciatore “pony express”, cocaina a domicilio a 100 euro al grammo

ANCONA – Spacciatore “pony express” arrestato dalla Squadra Mobile della Polizia di Ancona: “beccato” mentre nel suo tour in moto si era fermato a casa di un cliente per vendergli una dose di cocaina.

Il 26enne albanese, già noto agli agenti guidati dal dottor  Carlo Pinto, è stato seguito dalla sua abitazione in zona “Grazie” nel suo percorso verso il centro città. Ha suonato al campanello del cliente, un 50enne anconetano  e, proprio mentre cedeva gli involucri con la droga, è stato arrestato.

La successiva perquisizione domiciliare a casa del 26enne ha fatto scoprire oltre 500 euro in banconote di vario taglio, sicuro provento dell’attività di spaccio, essendo il giovane  disoccupato.

Trovati anche una bilancia di precisione, numerosi ritagli di cellophane e un paio di forbici, tutto materiale necessario per il confezionamento della droga di alta qualità che lo spacciatore vendeva sul mercato anconetano a 100 euro al grammo.

Il pony express della droga è stato anche  sanzionato ai sensi dell’art. 116 del C.d.S. in quanto guidava la sua fiammante motocicletta di grossa cilindrata, poi sequestrata, senza aver mai conseguito la patente di guida.

Ora si trova in carcere a Montacuto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response