Schianto a Tolentino, gravi una donna e il figlio di dodici anni

TOLENTINO – Una donna di 44 anni residente a Tolentino e il figlio dodicenne sono rimasti gravemente feriti in uno schianto avvenuto questa mattina attorno alle 7,30 lungo la strada
provinciale Murattiana che collega Tolentino con i comuni di Pollenza e Passo di Treia.
Per  cause in corso di accertamento da parte degli agenti della Polizia Locale,  la Toyota Yaris con alla guida la donna e il ragazzino accanto  si è scontrata con un autocarro, guidato da un uomo di 56 anni residente a Caldarola.

Uno schianto tremendo che ha fatto saltare  l’autovettura da una corsia di marcia all’altra. Dove c’è stato lo scorso con un furgone Ducato guidato da un 59enne di Treia.  Coinvolto anche  un quarto mezzo, un Fiat Fiorino.
Subito sono stati attivati tutti i soccorsi. Sul posto, oltre agli agenti della Polizia Locale che hanno anche provveduto alla chiusura della strada dall’incrocio di fronte a Poltrona Frau fino a Cantagallo, anche grazie all’ausilio dei colleghi di Pollenza e più tardi dalla rotonda di Passo di Treia, i Carabinieri di Tolentino, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Tolentino e i
sanitari del 118 con tre autoambulanze.

Le condizioni della donna e del bambino sono subito apparse molto gravi, tanto che è stato
richiesto l’intervento sia dell’eliambulanza di Ancona che di Fabriano che, dopo aver atterrato sui
vicini campi, hanno caricato i due feriti per trasportarli  all’ospedale di Torrette.

Il conducente del Fiat Ducato, invece, dopo le prime cure, è stato trasferito al pronto soccorso
dell’ospedale di Macerata per accertamenti. I Vigili del Fuoco sono stati impegnati per estrarre i
feriti dall’autovettura. Tutti i rilievi di legge sono stati effettuati dagli agenti della Polizia Locale di
Tolentino coordinati dal Comandante David Rocchetti che ha provveduto a sequestrare la Toyota,
l’autocarro e il Fiat Ducato.

La strada provinciale Murattiana è stata riaperta al traffico, dopo aver rimosso tutti i mezzi coinvolti nell’incidente, dopo aver ripristinato le condizioni di sicurezza della sede stradale e rimosso tutti i detriti, i vetri e gli oli motore, alle ore 12.45.

 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response