Colto da infarto in mare aperto, scattano i soccorsi al largo di Portonovo -VIDEO

ANCONA – Scattano i soccorsi in mare aperto per un uomo di 58 anni colto da infarto mentre era a bordo di un catamarano battente bandiera montenegrina, stato soccorso dalla Guardia di Finanza che stava effettuando un servizio di pattugliamento in mare a bordo di una motovedetta.

Al largo della baia di Portonovo le Fiamme Gialle sono salite a bordo dell’imbarcazione da diporto per un normale controllo di polizia, hanno saputo che un marittimo stava male, tanto che il gruppo stava dirigendosi ad Ancona per chiedere aiuto.  Il comandante della motovedetta ha fatto trasportare a bordo l’uomo colpito da infarto e ha raggiunto il porto di Ancona ad una velocità di oltre 50 nodi.

Attraverso la Sala Operativa sono stati coordinati i soccorsi a terra, facendo intervenire presso gli ormeggi della Gdf il 118 e la Croce Gialla di Falconara.  Giunto a terra, l’uomo è stato stabilizzato dal personale sanitario e trasportato in codice rosso all’ospedale di Torrette, dove è stato operato.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response