Troppi rifiuti nell’umido, la campagna di Anconambiente – VIDEO

ANCONA – Si chiama “Amore al primo compost” la campagna di Anconambiente per il capoluogo regionale al fine di migliorare la raccolta differenziata dell’organico. Dalla prossima fine settimana e fino al 12 maggio in supermercati e centri commerciali in diversi punti della città, verranno distribuiti i nuovi cestini per la raccolta dell’organico con sacchi di carta e buste mater-bi. L’obiettivo è migliorare la qualità di rifiuti per raggiungere la quota del 65% di differenziata.

Più in generale è un mondo in movimento quello dei rifiuti: al momento non c’è un centro di trattamento per l’organico nelle Marche e il mater-bi di Ancona va in Emilia Romagna per essere lavorato.

Non è ancora il tempo per la  tariffazione puntuale sui rifiuti, ovvero paga quanto conferisco, come legiferato recentemente dal Consiglio regionale in termini di normativa quadro che i comuni possono adottare. Per la provincia di Ancona l’ipotesi di azienda unica è per il momento congelata, in attesa del giudizio del Consiglio di Stato sul ricorso presentato da Marche Multiservizi. 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response