Ex giocatore di football blocca il ladro: la Polizia scopre il bazar del furto (Foto)

ANCONA – Ex giocatore di football americano placca il ladro che sta rubando nell’auto della madre e la Polizia blocca pure il complice.

E’ l’esito di una vicenda rocambolesca avvenuta in zona Palombare, ad Ancona.

Protagonista il 22enne Filippo Lombardi, ex giocatore dei Dolphins, che non ha esitato a correre dietro a uno dei due ladruncoli che poco prima delle 9 si sono introdotti furtivamente nell’auto del genitore, una Ford Fiesta, parcheggiata poco distante dal bar AntOne.

A chiamare gli agenti è stato un passante che aveva assistito a parte della scena. “Se ho avuto paura? Meno di zero proprio”. Anche grazie all’intervento di Filippo, gli agenti della squadra volante della questura sono riusciti ad arrestare i due ladri. Si tratta di F.G. chiaravallese di 44 anni e F.A., anconetano di 56, entrambi pregiudicati e tossicodipendenti, venivano tratti in arresto per furto aggravato in concorso e deferiti anche per ricettazione.

Nascosti tra i loro indumenti, gli agenti rinvenivano alcune monete, CD musicali, accendini ed altri oggetti che avevano poco prima asportato su due autovetture. La perquisizione è stata poi estesa alle rispettive abitazioni dei due, dove i poliziotti hanno trovato un vero bazar della merce rubata. Telefoni cellulari, accendini, monili di bigiotteria, piccoli registratori, occhiali da sole di varie marche, un agenda in pelle della Mont Blanc, zainetti da bambina, astucci, torce elettriche, schiuma da barba, binocoli, penne, cd musicali, ombrellini, profumi, orologi, cavetti per cellulari.

Tutti oggetti che ora la Questura invita i legittimi proprietari a riconoscere per chiederne la restituzione.

Leave a Response