Tablet, vestiti, televisori. Tra la refurtiva anche lo zaino di una bimba (Video)

ANCONA – Televisori, tablet, telefonini, forni elettrici, vestiti di varie marche per una refurtiva sui 20 mila euro di valore, quella scoperta dai Poliziotti delle Volanti della Questura di Ancona in un appartamento in via Torresi, nella zona del Piano San Lazzaro.

Identificati quattro uomini tunisini di 31, 37, 45 e 49 anni. Uno è stato sottoposto a fermo e portato in carcere a Montacuto.

A far scattare il blitz la denuncia di un cittadino al quale era stato rubato il tablet nell’auto parcheggiata a Chiaravalle. Proprio dalla posizione registrata dall’apparecchio rubato è stato localizzato l’appartamento.

Tra le cose rubate, sembra in diversi colpi, anche lo zainetto di una bambina con il tablet all’interno, rubato da un’abitazione di via Persiani.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response