Sisma, trema la terra nell’entroterra maceratese: “Ferite riaperte” (Video)

La terra torna a tremare nell’entroterra maceratese, da Muccia (due scosse di magnitudo 3.5 e 3.4 la scorsa notte), a Monte Cavallo.

“Non ci dovrebbero essere nuovi danni, al massimo un aggravamento di quelli esistenti e comunque già gravi, ma ogni volta che il terremoto si fa sentire, si riaprono le ferite dell’anima”.

Guarda il video:

Lo dice all’ANSA il sindaco di Muccia Antonio Baroni, dopo le e lo sciame sismico della scorsa notte.

A Muccia si convive con il terremoto da un anno e mezzo: “Ci si riesce finché le scosse sono di due gradi. Se l’intensità è più alta, come la scorsa notte, quando abbiamo avuto due “belle” scosse, la paura si riaccende”.

Anzi – aggiunge – io credo che la paura non finirà mai, o forse tra qualche anno. Insomma, siamo sempre sotto pressione psicologica”.

Leave a Response