Macerata, i 5 mila per la manifestazione post Luca Traini (Video)

MACERATA – Il 10 febbraio sarà il giorno dei cinquemila e oltre pronti a manifestare a Macerata, a una settimana dal raid razzista di Luca Traini, il 28 enne che ha sparato ferendo 6 persone di origine africana.

Caduto ogni divieto, dopo l’appello del sindaco prima, e lo stop della prefettura poi, resta confermata l’iniziativa contro razzismo e fascismo.

Guarda il video:

Ritrovo alle 14.30 ai Giardini Diaz, poi il corteo si muoverà attorno alle mura cittadine, senza ingresso nel centro storico, quindi il ritorno ai giardini comunali.

Per l’occasione chiuse le scuole di ogni ordine e grado, saracinesche abbassate anche nei negozi…

La città si prepara a una vera e propria invasione, il timore ha le sembianze di una frangia di violenti. Gli organizzatori: “Sarà un corteo condiviso e pacifico”

Diversi gli eventi annullati, tra questi rinviato a domenica 18 febbraio il carnevale maceratese inizialmente previsto per domenica 11.

Leave a Response