Le strade del sisma, dal primo febbraio riapre la Valnerina. ll punto.

VISSO – Riapre domani la strada provinciale 209 “Valnerina” che collega Marche e Umbria, tra i Comuni di Visso e Preci, senza limitazioni orarie e di portata dei veicoli.

A dare l’annuncio, durante il sopralluogo tecnico ai cantieri Anas,  il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Il traffico sarà regolato da un sistema semaforico che consentirà di completare i lavori di ripristino e messa in sicurezza.

L’arteria era stata chiusa a seguito della scossa di terremoto del 30 ottobre 2016 che aveva causato un fronte franoso di 4,5 chilometri e la caduta di circa 60 mila metri cubi di massi e detriti, tanto da deviare il corso del fiume Nera.

Nell’autunno scorso era stata riaperta grazie alla realizzazione di una bretella, con il transito consentito in tre “finestre” giornaliere, per poi essere richiusa a inizio gennaio così da permettere la deviazione del fiume nel suo alveo naturale e ripristinare l’originario tratto stradale.

I lavori hanno richiesto un impegno di spesa di 10 milioni di euro.

Il collegamento con Norcia. La galleria San Benedetto, sulla statale 685 “Tre Valli Umbre” che collega Norcia ad Arquata del Tronto, sarà riaperta al traffico a fine febbraio, forse il 23, in concomitanza con l’inaugurazione della mostra mercato del tartufo nella città umbra.

Ad annunciarlo è stata l’Anas nel corso della visita del ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, ai cantieri per il ripristino della viabilità dopo il terremoto.

Il ministro si è recato sul luogo preciso dove la faglia del terremoto ha ‘attraversato’ e danneggiato la galleria e qui si è complimentato con gli addetti ai lavori per l’opera che si avvia alla conclusione.

La galleria “San Benedetto” era stata chiusa a seguito dei danni causati dalla scossa del 30 ottobre 2016. Sarà ora riaperta inizialmente in modo parziale e temporaneo, con ogni probabilità solo in occasione dei fine settimana dedicati al tartufo di Norcia. Ad accogliere il ministro, il sindaco di Norcia Nicola Alemanno e l’assessore regionale umbro, Giuseppe Chianella.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response