Liste d’attesa lunghe, marchigiani in fuga per le cure (Video)

ANCONA – La sorpresa riguarda proprio l’Umbria, con fabrianesi, camerti, e altri residenti dell’entroterra che non ci pensano due volte per raggiungere Gubbio o Spoleto.

Le cifre del Ministero della Salute sul 2016 dicono, nero su bianco, che sono 21.867 i marchigiani, il 13 % dei 163 mila arrivati in ospedale, ad aver scelto Emilia Romagna, Lombardia e, appunto, Umbria per esami, visite e ricoveri.
E’ la mobilità passiva, in lieve calo, ma comunque con un saldo negativo di 4.083 unità se sono 17.064 non marchigiani arrivati in questa regione per trovare le cure.

Guarda il video:

Leave a Response