Slavina a Bolognola: paura per due escursionisti

Momenti di grande paura, poi un sospiro di sollievo. La causa: una slavina a Pintura di Bolognola.

Sul posto si sono recati il 118 e i vigili del fuoco del comando provinciale di Macerata. Secondo le prime informazioni ci sarebbero due persone travolte, ma le verifiche sono ancora in corso.

Grande apprensione sul posto, i soccorritori si sono messi subito al lavoro. Teatro dei soccorsi tra Puntura e Pizzo Tre Vescovi. Dall’ospedale di Torrette si è levata in volo anche un’eliambulanza.

I soccorritori hanno raggiunto le due persone che  a quanto pare sarebbero ferite.  I due sono stati localizzati nella zona del rifugio del Fargno. I primi a intervenire sono stati gli amici. È successo verso le 11.  Di seguito, il trasferimento in eliambulanza all’ospedale di Torrette.

La zona non è nuova ad episodi di questo tipo. Un anno fa – il 17 gennaio 2017 – il personale della Stazione carabinieri forestale di Sarnano (Macerata) e il Soccorso Alpino avevano tratto in salvo due operai (di cui uno cardiopatico) bloccati da 24 ore a Sassotetto da una slavina. I due stavano lavorando per ripristinare la viabilità.

Qualche giorno dopo – era il 1 febbraio 2017 – era stata chiusa la strada che collega Sarnano a Sassotetto, a causa di una slavina all’altezza del Passo del Lupo. La provincia di Macerata aveva deciso di chiudere cautelativamente per via della slavina causata dalle temperature alte che avevano favorito il distacco della neve che accumulatasi nei giorni precedenti.

 

Leave a Response