Strade, scuole e verde col tesoretto di Longarini. Ancona ha detto sì. (Video)

ANCONA – Ancona ha deciso: il tesoretto di Longarini sarà utilizzato subito per le manutenzioni ordinarie: strade, scuole, verde pubblico. Il Consiglio Comunale ha infatti approvato a maggioranza il nuovo programma dei lavori, con contestuale variazione di bilancio, inserendo gli 8 milioni e 800 mila euro che sono già entrati in possesso di Palazzo del Popolo e che derivano dalla sentenza di risarcimento dell’ex presidente dell’Ancona nei confronti del capoluogo.

20 i sì della maggioranza, con Sel astenuto e la minoranza a non votare. Però è stata battaglia a Palazzo degli Anziani con i 5 Stelle e 60100 a sottolineare l’opportunità di utilizzare questa liquidità come risparmio, ricordando in particolare gli allarmi della Ragioneria comunale su mutui e spesa corrente. Nel dettaglio invece 3 dei quasi 9 milioni di Lonagrini saranno utilizzati per ampliare gli interventi su asfalti e buche, già finanziarti a bilancio con 5 milioni e 700 mila euro.

Leave a Response