Badanti, ad Ancona arriva il progetto “Insieme per la cura” (Video)

ANCONA – Quello delle badanti è un mondo che spesso nasconde molto sommerso, lavoro nero e non sempre qualificato che si compone il più delle volte attraverso il passaparola. Cucinano, puliscono, si occupano di anziani e malati non autosufficienti. In Italia quelle ufficiali sono circa 750 mila, in proporzione tra le 1000 e le 1500 ad Ancona ma le ombre che lavorano in nero sono molte di più. Va in una direzione di trasparenza e di qualità del lavoro il protocollo d’intesa del progetto “Insieme per la cura”, percorso finalizzato a sostenere le famiglie anconetane nel reperimento delle assistenti familiari. La firma del protocollo d’intesa tra Comune, Centro per l’impiego, agenzie, caf e patronati si punta alla creazione di una piattaforma che metta in collegamento, in modo trasparente, domanda e offerta, con un impiego più razionale delle risorse del fondo per la non autosufficienza.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response