Le travi della casa distrutta dal sisma per la Via Crucis (Video)

ANCONA – Una croce semplice, due assi di legno strette da corde. Un simbolo costruito e tenuto in spalla dai Vigili del fuoco del comando provinciale di Ancona che hanno recuperato quel legno da Pretare, frazione di Arquata del Tronto, martoriata dal sisma. Erano le travi di un’abitazione che le scosse non hanno risparmiato, prese dal Gruppo Operativo Speciale dei pompieri. Un simbolo pieno di senso realizzato su espresso desiderio del cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona Osimo, per la processione del venerdì santo dalla Cattedrale di San Ciriaco a Piazza del Plebiscito. Con il sisma sulle spalle, le stazioni della via Crucis sono state dedicate ai poveri con le testimonianze degli avvocati di strada, ai migranti, ai malati, ai disabili, ai carcerati e alle donne vittime di violenza, alla maternità ferita dalla morte dei figli.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response