Allarme morbillo, l’appello: “Vaccinarsi, sempre” (Video)

“E’ più pericoloso contrarre il morbillo che non vaccinarsi, per il timore di controindicazioni”. Parola di Marcello Tavio, primario della Divisione di Malattie Infettive ad Ancona, sui dati -preoccupanti – riferiti all’aumento del morbo e alla diminuzione delle vaccinazioni.

L’attenzione è alta anche nelle Marche, l’ultimo caso segnalato un bambino di sei mesi, ricoverato al Salesi.

Due le fasce di età più a rischio: da 0 a 4 anni e da 15 a 39 anni.

Tutto quello che c’è da sapere.

Guarda il video:

 

Leave a Response