Sisma. La Regione tra ospitalità agli sfollati e informazioni su ricostruzione. VIDEO

ANCONA – Sono 5.030 gli sfollati del terremoto ospiti nelle strutture ricettive delle Marche e 5 mila sono i posti assicurati fino a novembre.

Ospitalità garantita al 100%. E’ il risultato che la Regione Marche ha raggiunto in seguito agli incontri con le associazioni degli albergatori, i proprietari delle strutture e l’Anci Marche, mentre fra mercoledì e venerdì prossimi sono previsti gli ultimi incontri con i sindaci, per mettere a punto tutti i dettagli dell’ospitalità ai terremotati. 

Nel frattempo Palazzo Raffaello lancia una campagna informativa sui media tradizionali, le tv, i social. Titolo: ”Il futuro si ricostruisce da adesso”. Sono migliaia le abitazioni private danneggiate in modo lieve dal sisma, ma, anche se la scadenza è fissata a luglio, finora solo 20 cittadini hanno fatto domanda per ottenere il contributo pari al 100% delle spese per la prima casa (dentro o fuori dal cratere sismico) e del 50% per la seconda fuori dal cratere. Un video e depliant spiegano come si fa a farsi riparare l’abitazione ”senza alcun esborso economico” se i danni stimati dal proprio tecnico sono lievi (schede Aedes con esito B e schede Fast). Le imprese hanno invece tempo fino al 10 maggio per presentare le loro domande di contributo, che coprono il 100% dei costi per gli interventi sugli immobili o la delocalizzazione definitiva.

Leave a Response