Isa Yacht, i lavoratori si spaccano: dentro e fuori dalla protesta (Video)

ANCONA – A separare azienda e lavoratori, in questo caso, ci sono solo pochi metri. Durante il presidio ecco comparire Giuseppe Palumbo, numero uno della Isa Yacht, acquisita nell’agosto scorso dai Cantieri Palumbo di Napoli.
E’ lui, e il gruppo che guida, il destinatario delle iniziative svolte da lavoratori e sindacati, che sull’esempio dei martedì della collera della vertenza Fincantieri, hanno inaugurato i mercoledì della collera, con mobilitazioni e presidi. Degli 86 lavoratori 50 sono al lavoro e 36 in Cassa integrazione a zero ore.

Spaccato il fronte dei lavoratori: in una nota giunta in serata i 50 dipendenti al lavoro hanno preso le distanze dalla mobilitazione in una lettera: “Riteniamo tale atteggiamento – si legge – di immotivata e strumentale ostilità, dannoso per l’immagine e per la continuità lavorativa della Società e finalizzato solo ad ottenere un ingiustificato ed ulteriore aumento della “buonuscita”.

Guarda il video:

Leave a Response