Il Natale “buio” di E’tv: “Non spegnete l’informazione” (Video)

Si fermano i lavoratori, ma non si ferma l’informazione di E’tv. Quattro ore di sciopero e doppio presidio, Reggio Emilia e Ancona, per chiedere quel che dovrebbe essere ovvio: il pagamento degli stipendi (due mensilità arretrate) e garanzie sul futuro dell’emittente.

Nessuna risposta ufficiale dalla proprietà di Rete7 – il gruppo emiliano Spallanzani – mentre è in programma un incontro per martedì 20 dicembre.

Lo stato di agitazione prosegue.

Forte la mobilitazione di cittadini, istituzioni, associazioni. Attivo l’hashtag #nonchiudetetv su Facebook e Twitter.

Guarda il video:

Leave a Response