Maxi operazione contro la prostituzione. La Finanza arresta sei persone

FERMO – La Guardia di Finanza ha inferto un durissimo colpo al mercato della prostituzione sgominando quella che viene considerata l’organizzazione criminale più pericolosa che opera sul territorio.

Sei le persone arrestate, cinque rumeni e un italiano, e altre cinque sarebbero ricercate. Tutti affiliati nella gestione di un colossale giro di ragazze rumene che si prostituiscono lungo la costa.

Intercettazioni, pedinamenti, controlli e sequestri. Un anno di indagini coordinati dalla procura fermana che ha portato all’operazione ‘Black beast’. Si tratta di una delle più importanti operazioni contro la prostituzione mai messa in piedi sulla costa. Centoventi gli uomini delle Fiamme Gialle impegnate sul campo con una serie di perquisizioni a catena e l’arresto di sei persone, cinque uomini e una donna. Le indagini sono ancora in corso.

Leave a Response