Sisma, l’angoscia degli allevatori per le stalle inagibili (Video)

BOLOGNOLA – “Questa mattina si è svegliato presto il signor Terremoto”, ecco l’aggiornamento telefonico delle scosse,  dalla stalla di un allevatore di Bolognola. Il sisma continua a farsi sentire, ma chi ha il bestiame non può abbandonare la montagna. Per questo si dorme ancora nelle tende o nei camper a disposizione. La preoccupazione però da parte loro è per gli animali. Secondo quanto riferisce la Forestale dai sopralluoghi nelle zone del sisma sono almeno 200 bovini, 450 pecore, 60 cavalli rimasti senza ricovero. Si attendono le stalle container, ma il freddo sta per arrivare e gli animali devono rientrare.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response