#elezionimarche, il sindacato Medici avanza le richieste ai candidati

ANCONA – Una rete informatica che permetta al medico di accedere ai documenti sanitari di ciascun paziente, migliore gestione della fase di post acuzie per decongestionare i reparti delle urgenze, migliorare la definizione dei ruoli e delle competenze dei medici di famiglia.

Sono alcune delle richieste avanzate dal sindacato della dirigenza medica Anaao Assomed Marche ai candidati alla presidenza della Regione.

Il candidato presidente di Marche 2020, area popolare e Forza Italia Gian Mario Spacca ha sottolineato lo sforzo fatto in questi anni per tenere i conti in ordine. Luca Ceriscioli del Pd parla della presa in carico della persona come modello cardine.

In rappresentanza di Fratelli d’Italia Carlo Ciccioli parla della necessità di velocizzare le decisioni e di sbloccare il turn over per nuove energie nel sistema.

Giovanni Maggi del movimento 5 Stelle ha criticato la politica dei tagli lineari. Sui quali ha insistito anche Maria Paola Volponi per Altre Marche-Sinistra Unita che ha posto l’attenzione sulla situazione dei 1400 precari della sanità marchigiana.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response