Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica. “Buon lavoro dalle Marche”

ROMA – Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica. Sfiora i due terzi dei voti al quarto turno. Applausi in aula.

Il messaggio del Governatore delle Marche Gian Mario Spacca: 

“Una personalità di grande sensibilità istituzionale, la cui lunga storia politica e umana rappresenta garanzia di solidità e fiducia in una fase particolarmente difficile per il nostro Paese. L’esperienza consolidata, l’agire a schiena dritta, la riservatezza coniugata con la fermezza, la drammatica vicenda personale, il rigore morale del presidente Sergio Mattarella, sono profili di sicurezza per il Paese”. Così il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, grande elettore del presidente della Repubblica, commenta l’elezione di Sergio Mattarella. “Da lungo tempo uomo delle istituzioni, ha segnato gli ultimi trent’anni di storia della nostra Repubblica, che ha sempre servito – seguita Spacca – con lealtà e rigore. Una storia che offre, a dispetto dell’ambizione diffusa al rinnovamento ‘sbandierato come una ideologia o una maniera’, la rassicurazione che l’Italia potrà fare affidamento su una straordinaria esperienza e una indubbia capacità. Sono certo che l’intelligenza politica, l’equilibrio, la capacità di mediazione, il senso della coesione nazionale, il forte rispetto per le autonomie locali, sempre dimostrati dal presidente Mattarella, sapranno indicare all’Italia la via per riprendere fiducia e crescita. Rivolgo al neo presidente della Repubblica l’augurio più affettuoso di buon lavoro, a nome di tutta la comunità delle Marche”.

Il messaggio di Pietro Marcolini:

“Una giornata di festa per le istituzioni e per la credibilità della politica”. Questo il primo messaggio lanciato con un tweet da Pietro Marcolini, candidato alle primarie di centrosinistra per l’elezione del Presidente della Regione Marche.

“L’Italia – ha detto Marcolini – ha più che mai bisogno di figure di alto prestigio, capaci e di grande rigore per affrontare il difficile momento che tutto il Paese sta vivendo e per accompagnare le grandi riforme di cui l’Italia ha necessità. Sarà un grande Presidente. A Mattarella gli auguri più cari di buon lavoro”.

Il messaggio di Camilla Fabbri, senatrice Pd:

“Una grande prova di maturità del Parlamento e di tutte le forze politiche che hanno converso sulla figura di Sergio Mattarella. Un grande lavoro di cucitura del presidente Renzi e di tutto il Partito democratico”. Lo afferma in una nota la senatrice Pd Camilla Fabbri.

“La sua caratura e autorevolezza – continua – sarà il collante di unità nazionale e un punto di riferimento per il Governo e per il Parlamento che dovranno continuare a lavorare in maniera spedita al percorso di riforme per rimattere in piedi il sistema Paese e portarlo fuori dalla crisi economica. Una grande emozione e commozione. Buon lavoro Presidente”.

Il messaggio del deputato Pd Marco Marchetti: 

“Grande soddisfazione per il lavoro del Parlamento, di tutte le forze politiche e di tutti gli schieramenti che hanno scelto Sergio Mattarella come nuovo presidente della Repubblica. Una dimostrazione di grande responsabilita’ verso il Paese che solo unito sarà trovare la spinta giusta per uscire dalla crisi economica. Una bella pagina di democrazia con un impegno determinante svolto in particolare dal Pd che ci deve inorgoglire”. Lo afferma in una nota il deputato Pd Marco Marchetti.

Il messaggio di Francesco Comi, segretario regionale Pd Marche: 

“Non posso che esprimere grande e sincera soddisfazione, a nome mio e di tutto il Partito Democratico delle Marche, per l’elezione a Presidente della Repubblica dell’onorevole Sergio Mattarella. L’Italia e gli italiani hanno bisogno di una figura di alto profilo, proba, super partes, discreta e al tempo stesso determinata. Sono certo che il nuovo Presidente saprà tenere ed indirizzare con fermezza le redini del nostro Paese.

Sono anche orgoglioso del ruolo chiave giocato dal Partito Democratico in questa partita fondamentale. Ancora una volta si è dimostrato la forza politica più trainante ed incisiva del Paese. Complimenti vivi al premier e nostro segretario nazionale Matteo Renzi, nonché ai vice segretari Lorenzo Guerini e Debora Serracchiani, per il coraggio delle scelte fatte e per l’ottimo risultato ottenuto”.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response