ANCONA CAPITALE SPORTIVA DELLA MACROREGIONE ADRIATICO-IONICA

ANCONA – I primi ambasciatori saranno i giovani. Parleranno attraverso lo sport per veicolare un messaggio di partecipazione e coesione territoriale tra paesi divisi da due mari. Circa 1000 ragazzi tra i 15 ai 16 anni, provenienti da Italia, Slovenia, Serbia, Croazia, Bosnia, Montenegro, Albania e Grecia, parteciperanno ai primi Giochi della Gioventù della Macroregione Adriatico-Ionica che si terranno dal 6 all’8 giugno ad Ancona. Una mini Olimpiade che elegge il capoluogo delle Marche nuova capitale sportiva della futura realtà adriaticio-ionica.

Leave a Response