AERDORICA, IL FUTURO DELL’AEROPORTO IN CONSIGLIO REGIONALE

ANCONA – Gli scandali del direttore, indagato per peculato, il bilancio in perdita e un destino nebuloso. Condizioni poco adatte per prendere il volo, specie per un aeroporto. Quello delle Marche gestito dalla società Aerdorica, partecipata all’80% dalla Regione. L’obiettivo: puntare sul valore strategico dell’aeroporto Raffaello Sanzio, che sostiene tutto il sistema infrastrutturale e industriale delle Marche, ha detto il governatore Spacca nella relazione nell’assemblea legislativa delle Marche sulle vicende di Aerdorica. Il dibattito ha coinvolto tutte le forze politiche, con l’opposizione che parla di gestione fallimentare.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response