LEOPOLDA, L’ONDA LUNGA DI RENZI

LORETO – A Loreto si è conclusa la Leopolda Marche con il movimento a sostegno della candidatura di Matteo Renzi a segretario del Partito democratico. Al Palacongressi c’erano circa 400 persone. Un evento che segna la consacrazione di una fase che si è aperta un anno fa con le primarie del pd. Nelle Marche di fatto il sindaco di Firenze aveva vinto, nonostante gran parte dell’apparato del partito fosse di sponda bersaniana. Oggi il sostegno a Renzi arriva anche alla dirigenza del partito, anche con la parte parlamentare rappresentata da Silvana Amati, Emanuele Lodolini e Alessia Morani. Voto Renzi senza essere renziana”. “Voterò Renzi – ha detto l’ex senatrice Marina Magistrelli – perche’ e’ quello che garantisce di più la continuità del pensiero originario dell’Ulivo”. Hanno partecipato alla manifestazione anche il segretario uscente del Pd Marche Palmiro Ucchielli e il presidente della Regione Gianmario Spacca che ha mostrato apertura e volontà di dialogo con la sponda “nuova”.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response