LA FESTA DELL’UVA A CUPRAMONTANA CON L’INCOGNITA MALTEMPO

C’è l’incubo del vino annacquato a Cupramontana. E la beffa più che dall’oste potrebbe venire dal cielo. La pioggia incombe, infatti, sulla festa dell’uva tra le più importanti d’Italia che l’anno scorso ha fatto registrare trentamila presenze in quattro giorni. Il paese baciato dal verdicchio si prepara comunque al meglio ad accogliere i visitatori. Confermati gli appuntamenti musicali con grandi nomi: venerdì quattro ottobre il concerto di Max Gazzè, sabato c’è Vicinio Capossela e domenica alle 19,15 Simone Cristicchi.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response