COMINCIA LA SETTIMANA CALDA PER INDESIT

FABRIANO – Ripresa con la protesta la settimana alla Indesit Company di Fabriano contro il piano da 1.425 esuberi: in giornata hanno incrociato le braccia i lavoratori dello stabilimento di Melano e la rivolta coinvolge anche quello di Albacina. “Chiediamo di rivedere le scelte che hanno poco di industriale e rispondono esclusivamente a logiche finanziarie, una multinazionale italiana deve rimanere in Italia e fare industria e non finanza”, dicono i sindacati. Per Indesit si preannuncia comunque una settimana calda. Intanto la Giunta regionale delle Marche ha approvato le linee guida operative del progetto di Piattaforma fisica di ricerca e innovazione per il settore degli apparecchi domestici e professionali “Janus 275”, che ora saranno approfondite nei tavoli nazionali. Previsto un presidio territoriale a Melano. Secondo il presidente Spacca “abbiamo mantenuto gli impegni in tempi rapidissimi”. Il progetto mira a sostenere un comparto strategico e si auspica che possa favorire un’evoluzione positiva della vicenda Indesit.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response