INDESIT, RIPRENDE LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI

FABRIANO – La prossima si preannuncia come la settimana della ripresa della lotta sindacale da parte dei lavoratori Indesit di Fabriano. Già da oggi le rsu Fiom, Fim e Uilm della fabbrica di Melano hanno proclamato due ore di sciopero e annunciato nuove mobilitazioni per le giornate di lunedì e martedì, in concomitanza dell’incontro tra il ministero e la regione Marche sulla vertenza. Inoltre una delegazione di lavoratori sarà ricevuta mercoledì 11 settembre dalla presidente della Camera Laura Boldrini. Parteciperanno anche operai di altre aziende del Fabrianese colpite da pesanti ristrutturazioni e i segretari provinciali delle tre sigle sindacali. Un territorio, quello di Fabriano, che rischia il collasso, dal punto di vista occupazionale, per il quale i sindacati chiederanno “un interessamento urgente di tutto il Parlamento”. Il piano Italia di Indesit che prevede 1425 esuberi, di cui 700 negli stabilimenti fabrianesi, va a sommarsi alla crisi diffusa dell’elettrodomestico e del suo indotto, dopo il crollo “Antonio Merloni” del 2009.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response