LA TRAGEDIA DI GENOVA, ANCONA MERCI: “PIU’ SICUREZZA ANCHE AL PORTO DI ANCONA”

ANCONA-La tragedia di Genova riporta il problema sicurezza anche al Porto di Ancona. “E’ successo a Genova ma poteva accedere ovunque”, dice Paolo Galli, presidente di Ancona Merci, riferendosi all’incidente avvenuto sembra per l’avaria al motore di una nave che ha travolto la palazzina piloti, facendo diverse vittime. “Nel Porto l’attenzione per la sicurezza non è davvero mai troppa”, dice Galli. “Questo episodio tragico deve essere per tutti coloro che interagiscono a più livelli nel Porto di Ancona, politica, istituzioni, operatori, un’occasione per riflettere sullo stato della sicurezza del nostro scalo, perché quello che è accaduto a Genova potrebbe accadere ovunque, anche da noi”.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response