SI E’ SPENTO GIULIO ANDREOTTI: POLITICA IN LUTTO

ROMA – E’ morto Giulio Andreotti. il senatore a vita si è spento oggi alle 12
e 25 nella sua abitazione romana. Lo hanno reso noto i suoi familiari. Giulio Andreotti è stato uno dei principali esponenti della Democrazia Cristiana, protagonista della vita politica italiana per tutta la seconda metà del XX secolo. È stato il 16º, 19º e 28º Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana. Senatore a vita, ha ricoperto più volte numerosi incarichi di governo.

Membro della Costituente. Fu De Gasperi ad introdurlo nella scena politica nazionale, designandolo quale componente della Consulta nazionale nel 1945 e successivamente favorendone la candidatura alle elezioni del 1946 all’Assemblea Costituente.

Tra i protagonisti della vita politica italiana della seconda metà del XX secolo, è stato tra gli uomini più importanti della Dc. Presidente del Consiglio per 7 volte, senatore a vita, ha ricoperto numerosi incarichi di governo. La sua carriera inizia già alla fine della Seconda Guerra Mondiale, quando al seguito di Alcide De Gasperi diventa membro della Costituente nel 1946.

Leave a Response