“VIOLATA”, LA STATUA DELLA DISCORDIA. L’AUTORE IPPOLITI ‘ SU èTV A “BUONASERA MARCHE” CON… L’OPERA

“Mi sono ispirato alla Ciociara, a Sophia Loren”. Floriano Ippoliti, il padre della scultura “VIOLATA”, dice la sua. Dopo le polemiche che lo hanno investito sull’opera dedicata al “NO” alla violenza sulle donne, si difende: “Accetto mi si dica che è brutta. Ma volerla rimuovere, proprio no”. La statua, collocata all’ingresso della Galleria S. Martino, è al centro di numerose polemiche per come l’artista ha interpretato il tema.
E proprio Ippoliti è stato protagonista Martedì sera su èTV di “Buonasera Marche”. Nel corso del programma ha spiegato il senso del suo lavoro, grazie ad un ospite speciale: l’opera stessa. Negli studi dell’emittente è stata infatti istallato temporaneamente il prezioso originale che ha dato vita all’opera. Ecco l’intervista (VIDEO)

 

Leave a Response