ADRIANA NON ERA INCINTA. GLI AMICI IN CASA PER ORE SENZA ACCORGERSI DEL CORPO. IL GIALLO S’INFITTISCE

Il giallo di Numana si infittisce. Adriana non era incinta. Ad ucciderla più di trenta coltellate, secondo i risultati dell’autopsia, alcune sulla schiena, molte all’addome e scendendo fin quasi alla zona pubica. Quella fatale all’addome. Modalità che in genere si abbinano a moventi passionali e può essere questa una chiave di lettura del delitto della escort romena trovata morta in una casa d’appuntamento a Marcelli di Numana. L’assassino potrebbe essere un cliente che s’era invaghito di lei al punto da ingelosirsi e perdere la testa. Tra le ultime ipotesi, quella che la ragazza fosse incinta, è stata smentita da ulteriori esami autoptici.

Leave a Response