GIOVANE ACCOLTELLATO DAVANTI AL “J’ADORE”

Notte di sangue davanti al night club J’Adore di via XXV aprile ad Ancona. Durante una rissa tra stranieri un tunisino di 23 anni è stato accoltellato al braccio, ancora da capire con un coltello o con una bottiglia rotta. Portato all’Ospedale ne avrà per dieci giorni. I carabinieri, accorsi sul posto, hanno identificato e denunciato tre tunisini, uno dei quali ha riportato una ferita da taglio ad un braccio, giudicata guaribile in dieci giorni.Il gruppetto di stranieri dell’Est invece è riuscito a scappare. In terra c’erano cocci di bottiglia e un indumento insanguinato. Ancora da chiarire i motivi del litigio.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response