“MASSACRATA A COLTELLATE”: I RIS NELLA CASA DELLA GIOVANE RUMENA

NUMANA – Sopralluogo dei carabinieri del Ris stamani nella villetta di via Fermo a Marcelli di Numana, dove nella notte fra domenica e lunedì è stata trovata morta, massacrata con una trentina di coltellate, Adriana Mihaela Simion, la prostituta romena di 26 anni che riceveva in casa i clienti contatti su internet e con annunci stampa.
Agli accertamenti degli specialisti del Reparto di investigazioni scientifiche dell’Arma ha preso parte anche il pm Irene Bilotta. Intanto, i carabinieri del Reparto operativo di Ancona stanno raccogliendo le testimonianze di alcuni clienti della ragazza e di altre persone che la conoscevano. Sentiti a lungo ieri anche il fidanzato e i due amici che con lui hanno scoperto il cadavere della vittima. Adriana è stata prima picchiata, poi accoltellata: l’autopsia ha riscontrato ferite al ventre, allo stomaco, a una spalla e alle mani. Segno che la ragazza, ritrovata in una pozza di sangue sotto il letto, vestita con slip, maglietta e calzini, ha tentato di difendersi. 

Leave a Response